Fusione nucleare    Fusione nucleare magnetica Fusione nucleare inerziale L'opzione nucleare in Italia
Fusione           
Scienza & Tecnologia

 

Google

Chi siamo, links, pubblicazioni, contatti, Newsletter: GreenIllusions                       

L'impotranza della fusione nucleare

 

Illusioni verdi

 

Le contraddizioni degli ambientalisti

Scarica gratuitamente i capitoli del libro
Vivere con le radiazioni

Ediz.
Fusione
Scienza & Tecnologia


 
Due nuovi reattori nucleari negli Stati Uniti Purtroppo nessuna fonte di elevata visibilità ne da notizia (CNN, Bloomberg, come i nostrani media), ma dopo il via libera all'impianto di Watts Bar II (che diverrà commerciale entro la fine dell'anno) e la costruzione di 4 nuovi reattori nucleari (VC Summer e Vogtle), ecco che l'Ente Nucleare federale degli Stati Uniti da il via libera per altri 2 reattori, sempre tipo AP-1000, che verranno costruiti negli Stati Uniti.

L'irrazionale paura delle radiazioni nucleari

Gli esseri umani, insieme a tutte le piante e gli animali, si sono evoluti in un mare di radiazioni naturali provenienti dalla terra e dal cielo, con variazioni enormi da regione a regione  Migliaia di studi epidemiologici e di laboratorio hanno dimostrato che, mentre alte dosi di radiazioni uccidono, basse dosi ci rendono più sani.

 
Fai il test per misurare le radiazioni che  assorbi in un anno

 Indipendentemente dalla nostra volontà riceviamo una dose quotidiana di radiazione ambientale che arriva fino ai 3,5 millisievert (mSv) all’anno. Tuttavia spesso questo livello si innalza  perché ci sottoponiamo a esami radiologici, perché guardiamo troppo la TV  o ci spostiamo  in aereo.
L'American Nuclear Society ha sviluppato un programma per calcolare, con un semplice test sul tuo stile di vita, la radiazione annuale che assorbi.   Fai il test cliccando qui
Versione del Test per l'Italia in pdf

Per avere un elemento di paragone, considera che gli standard internazionali fissano a 50 mSv/anno il limite massimo per le persone che, nell’industria, nella ricerca o nella medicina, lavorano a contatto con materiali radioattivi.

 
Non sono state le radiazioni ad uccidere a Fukushima
A quattro anni dall'incidente  non c'è stato alcun morto per le radiazioni e non ci sono stati tumori in più  rilevabili dalle statistiche. 1600 persone sono invece morte per le sofferenze dovute all'evacuazione nella prefettura di Fukushima, spiegano i tecnici in un convegno tenutosi a Tokyo la scorsa primavera  e riportato dal NewYork Time il 22 settembre. Durante il convegno molte critiche sono state mosse all'evacuazione effettuata spesso troppo in fretta e senza motivo. Nella maggior parte dei territori sgombrati  infatti l'esposizione sarebbe stata di 4 millisiverst l'anno, poco più dei 3,5 millisivert che si ricevono normalmente.
E' urgente una nuova normativa meno restrittiva sulle radiazioni
Nessun rischio di cancro per basse
dosi di radiazioni

del Prof. L.B. Cohen
University of Pittsburgh
Dovremmo smettere di scappare dalle radiazioni del Prof.Wade Allison dell' University of Oxford


Presentazione del Prof. Franco Battaglia
L'illusione dell'energia solare




Interventi del Prof. Renato Angelo Ricci 
I danni fatti dai media sono superori a quelli delle radiazioni di Fukushima


 

Pubblicazioni   Storia della scienza    Le "Ecoballe"
Rapporto speciale
Le contraddizioni degli ambientalisti




Inserisci la tua  E.Mail per ricevere la newsletter gratuita "Illusioni verdi"

; Scienziati e Patrioti per l'Unità d'Italia
Enrico Betti direttore Scuola Normale di Pisa dal 1865 al 1892

I contributi di Betti Beltrami alla fisica matematica italiana
di Rossana Tazzioni 

 

   

 intpress2@gmail.com    International Press Service Ass.,
Largo Elio Fileni 13, 63039, San Benedetto del Tronto; All rights reserved; Codice Fiscale: 91019000446

  contatore
contatore